Gianfranco Mozzali/ aprile 30, 2018/ Dai collaboratori, News/ 0 comments

Oggi, 1° maggio, ci fermiamo qualche secondo e riflettiamo su cosa significhi “farcela”, partendo dal lavoro dei nostri stessi collaboratori. E che una buona festa del lavoro sia per tutti!

Via Padova la strada che unisce è un progetti che unisce molte realtà, tra loro anche differenti. Per questo, nel nostro progetto poniamo particolare attenzione anche al tema del lavoro che, oggi, per tanti giovani e over 50 è diventato un problema serio, con ricadute in termini sociali molto pesanti.

Volendo promuovere una rete ci auguriamo di poter anche raccogliere le eventuali esigenze del territorio e offrire un punto di incontro tra le parti, per cercare di trovare delle soluzioni. Inoltre  il contributo di persone che “ce l’hanno fatta” presenti nella nostra rete,  sarà una risorsa preziosa, che metteremo a disposizione per poter favorire la crescita di opportunità di lavoro nella nostra Via Padova.

Quindi il giorno del 1° maggio,  giorno della festa del lavoro, per noi è un giorno di riflessione sullo stato dell’arte, ma anche di stimolo ad esplorare quelle che possono essere anche nuove forme di lavoro.

Al riguardo, proprio ieri abbiamo avuto modo di parlare con un giovane ricercatore, esperto delle trasformazioni del territorio ed in particolare di quello di Via Padova*, che ci confermava la tendenza allo sviluppo di attività lavorative a macchia di leopardo, dove convivono vecchi artigiani a rischio chiusura per mancanza di giovani interessati a proseguire l’attività, con le nuove attività che nel digital e nelle nuove tecnologie trovano lo strumento base. Pertanto anche noi di Via Padova la strada che unisce, vogliamo dare un nostro contributo promuovendo lo sportello “lavoro” al seguente indirizzo info[@]viapadova.org, dove vorremmo mettere in contatto chi cerca competenze, con chi le offre.


*Se vuoi approfondire leggi anche ALTRO CHE DESIGN… di Armando Toscano – CORE-lab

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*